Cerca e premi Invio

Convegno Internazionale “La formazione musicale nel Meridione d’Italia tra Viceregno e Regno (sec. XVII-XIX)”, Napoli, 25-27 novembre 2021

GIOVEDÌ 25 NOVEMBRE ORE 15.00
CHIESA DI SANTA CATERINA DA SIENA

presiede Francesco Cotticelli

Luca Aversano
La formazione musicale negli orfanotrofi del Regno delle Due Sicilie tra politica, cultura e società
Paola Besutti
Saverio Mattei al paragone: pensieri italiani sul valore pedagogico della musica
Paologiovanni Maione
Farinelli in “bottega”: la formazione del giovane virtuoso
Tiziana Grande
L’insegnamento privato della musica a Napoli tra Sette e Ottocento
Paola De Simone
Musica e nobiltà nella formazione privata di una compositrice dell’Ottocento napoletano:
il Vespro della Vergine per la Chiesa di S. Rocco a Chiaja di Clotilde Capece Minutolo

Sarah Jacono
Memorie di un ragazzo per bene. Alfredo Pastore e la formazione musicale della
borghesia napoletana alla fine dell’Ottocento

VENERDÌ 26 NOVEMBRE ORE 9.30
CHIESA DI SANTA CATERINA DA SIENA

presiede Paola Besutti

Raffaella Salvemini – Paola Avallone
Tra istruzione e formazione del capitale umano nel Regno di Napoli tra Sette e Ottocento:
alcuni dati quantitativi

Maurizio Rea
La formazione musicale dei figlioli di Santa Maria di Loreto dentro e fuori le mura del conservatorio. Viaggio tra carte d’archivio e carte di musica, rappresentazioni teatrali e sacre celebrazioni
Guido Olivieri
La formazione professionale degli strumentisti fra Napoli e l’Europa
Paolo Sullo
Il secondo maestro di canto: una figura centrale nella formazione del musicista del Settecento
Giorgio Sanguinetti
La cultura della Fuga a Napoli nel Settecento
Rosa Cafiero
Bambini prodigio: formazione e performance nella prima metà dell’Ottocento

VENERDÌ 26 NOVEMBRE ORE 15.00
CHIESA DI SANTA CATERINA DA SIENA

presiede Rosa Cafiero

Nicolò Maccavino
Formazione e istruzione musicale in alcune città siciliane del Val di Noto (Sicilia) nei secoli XVI e XVIII
Anna Tedesco
L’insegnamento musicale nella Casa dei Dispersi di Palermo nel Settecento: nuovi documenti

Ilaria Grippaudo
«Apprenderanno a suonar di cembalo ed i fondamenti della musica»: contesti e modalità
di formazione musicale a Palermo in età moderna

Francesco Zimei
Accademie e scuole di musica all’Aquila tra Sette e Ottocento
Maria Rosa De Luca
«Una carriera aperta ai talenti». Pratiche compositive e contesti performativi
nell’apprendistato musicale del giovane Bellini

Luisa Cosi
La costruzione del virtuoso. Tempi e luoghi dell’istruzione musicale in Terra d’Otranto

VENERDÌ 26 NOVEMBRE ORE 20.30
CHIESA DI SANTA CATERINA DA SIENA
Angelo Ragazzi Missa Carolus Sextus Romanorum Imperator
et Hispaniarum Rex, 1736
Ensemble InCanto di Partenope

SABATO 27 NOVEMBRE ORE 9.30
CONSERVATORIO DI MUSICA SAN PIETRO A MAJELLA
Sala Martucci

presiede Paologiovanni Maione

Nicoleta Paraschivescu
«… Tanto necessaria a chiunque vuole innocentemente divertirsi…» Partimento teaching
in Naples outside the Neapolitan Conservatories

Antonio Caroccia
Scrivere di musica: formazione, regolamenti e pratiche quotidiane al San Pietro a Majella
nel XIX secolo

Francesca Seller
Editori e Collegio di musica San Pietro a Majella: rapporti e controversie
Cesare Corsi
Un esempio di attività produttiva e di formazione: le accademie del Collegio di musica nel periodo di Mercadante
Teresa Chirico
Il Collegio di musica di Napoli all’alba dell’Unità d’Italia
Tommasina Boccia – Marina Marino
I registri annuali del Conservatorio San Pietro a Majella dal 1880